Con ben 19 partenti il primo trofeo monogomma MRF Tyres in Italia ha preso il via sugli sterrati umbri con una competizione davvero appassionante. Jean-Philippe Quilichini, Nicolò Marchioro e Samuele Martinelli sono i primi vincitori.

Foligno, 11 marzo 2024 – È iniziato con un grande spettacolo in terra umbra il primo MRF Rally Trophy Italia che nel weekend appena trascorso ha scritto i suoi primi verdetti al 3° Rally Città di Foligno, appuntamento inaugurale del Campionato Italiano Rally Terra 2024.

In una gara resa particolarmente insidiosa dalla pioggia intermittente e dalle condizioni del fondo sempre umide, gli pneumatici MRF Tyres sono stati grandi protagonisti della lotta al vertice oltre che dell’appassionante confronto del Trophy partito con ben 19 equipaggi che si sono giocati gli pneumatici in palio per questo primo round, come previsto dal regolamento della serie.

A chiudere davanti a tutti in questo storico primo appuntamento è stato il corso Jean-Philippe Quilichini, navigato da Matthieu Belhacene, su Skoda Fabia Rally2 Evo (Hawk Racing Team). All’esordio con le coperture MRF Tyres così come molti degli altri suoi avversari di trofeo, Quilichini ha imposto alla gara un ritmo molto elevato, chiudendo non solo primo dei trofeisti ma anche decimo assoluto e vincitore del Raggruppamento A, riservato alle vetture Rally2.

Alle sue spalle in Raggruppamento hanno concluso Jader Vagnini e Carlotta Romano (Skoda Fabia Rally2 Evo/Scuderia San Marino), che hanno migliorato il passo di prova in prova, e Filippo Epis con Stefano Tiraboschi (Skoda Fabia Rally2 Evo/Destra4 Squadra Corse) in terza posizione. Massimo Squarcialupi e Roberto Mometti (Hyundai i20 N Rally2) sono arrivati quarti, mentre non hanno concluso gli attesi Angelo Pucci Grossi-Francesco Cardinali (Skoda Fabia Rally2 Evo/Scuderia Malatesta) che erano in lotta con Quilichini per il primato ma si sono dovuti fermare sulla PS4 per una toccata contro un ceppo d’albero.

Nel Raggruppamento B tutti i 10 concorrenti hanno visto il traguardo andando quindi ad incamerare punti dato che il regolamento assegna punteggio ai primi dieci di ogni raggruppamento. A vincere sono stati Nicolò Marchioro e Marco Marchetti (Peugeot 208 Rally4) davanti a Nicola Cazzaro e Sergio Raccuia su identica vettura battente bandiera RO Racing. Terza piazza per Davide Bartolini e Roberto Selva con un’altra Rally4 della Casa del Leone marchiata MDM Racing. Da segnalare l’ottima prova di Luca Diserò e Stefano Peressutti che a lungo sono rimasti in lotta per il podio ed hanno chiuso al quarto posto.

Difficile apertura in Raggruppamento D dove entrambi gli equipaggi al via non hanno visto il traguardo. Bizzozero-Tosetto (Citroen DS3/La Superba) si sono fermati sulla PS5 quando comandavano in solitaria dopo il ritiro di Tosetto-Lazzarini (Ford Fiesta Rally3/Hawk Racing Club) fermatisi sulla precedente PS4.

Vittoria in Raggruppamento E per Samuele Martinelli e Giancarla Guzzi su Renault Clio (GR Motorsport), mentre al secondo posto hanno concluso Alessandro ed Emanuele Olevano con la loro Suzuki Swift Sport.

Tra meno di un mese i motori si accenderanno nuovamente per il 15° Rally della Val d’Orcia, secondo appuntamento della serie. Le iscrizioni sono aperte sin da ora su mrftrophy.it e sarà possibile inviare la richiesta fino all’apertura delle verifiche sportive del secondo round.

Resta in contatto con MRF Rally Trophy Italia 2024
Website: www.mrftrophy.it
Facebook: facebook.com/mrftrophyita
Instagram: instagram.com/mrftrophyita

Calendario MRF Rally Trophy Italia 2024
9 marzo – 10 marzo: 3° Rally Città di Foligno
6 aprile – 7 aprile: 15° Rally Val d’Orcia
18 maggio – 19 maggio: 31° Rally Adriatico
21 giugno – 23 giugno: 52° San Marino Rally
25 ottobre – 27 ottobre: 21° Rally dei Nuraghi e del Vermentino
23 novembre – 24 novembre: 18° Rally delle Marche